Navigation

Jura: volume d'affari in calo nel 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 febbraio 2012 - 16:19
(Keystone-ATS)

Il produttore di elettrodomestici Jura ha realizzato un fatturato di 352,2 milioni di franchi nel 2011, in calo del 5,3% rispetto all'esercizio precedente. Ciò malgrado un aumento delle vendite di macchinette per il caffè, salite di 12'300 a 282'300.

Sul giro d'affari ha influito la forza del franco: in valute locali il fatturato è infatti in progressione del 5,4%, ha fatto sapere oggi l'impresa solettese. Jura ha focalizzato le attività nel settore delle macchine per il caffè, con l'obiettivo per quest'anno di toccare la soglia delle 300'000 unità. L'Italia e la Francia si sono rivelati mercati in crescita.

I ricavi in Svizzera sono diminuiti del 7,6% a 47,2 milioni di franchi. Nella Confederazione a fine anno Jura aveva in organico 270 persone, su un totale nel mondo di 632.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?