Navigation

Kamala Harris appoggia Joe Biden

Prima lontani, ora più vicini. KEYSTONE/AP/PAUL SANCYA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 marzo 2020 - 13:50
(Keystone-ATS)

Kamala Harris, la senatrice della California ex candidata alla Casa Bianca, appoggia Joe Biden. Per l'ex vice presidente si tratta di un importante colpo in vista del voto in sei stati il 10 marzo.

"Non c'è nessuno più preparato di Joe per riportare onore e decenza nello Studio Ovale", afferma Harris, impegnandosi a fare tutto quello che è in suo potere per aiutare la sua elezione.

Harris, vista da molti come possibile vice di Biden, è l'ultima di una lunga serie di democratici a scendere in campo a favore di Joe Biden. Nell'ultima settimana lo hanno fatto Michael Bloomberg, Pete Buttigieg, Amy Klobuchar e Beto O'Rourke.

L'attesa sale ora la decisione di Elizabeth Warren: la senatrice si è ritirata dalla corsa alla Casa Bianca e si è presa del tempo per decidere chi appoggiare.

Per Harris dare il proprio sostegno a Biden non è stata comunque una decisione facile, visto che uno dei momenti più alti della sua campagna elettorale è stato il duro scambio con l'ex vice presidente durante uno dei primi dibattiti democratici.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.