Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il senatore repubblicano Jeff Flake.

KEYSTONE/EPA/SHAWN THEW

(sda-ats)

"Non abbiamo visto ulteriori informazioni corroboranti" le accuse di aggressione sessuale nei confronti del giudice nominato alla Corte suprema Brett Kavanaugh: così il senatore repubblicano Jeff Flake.

Il repubblicano ha precisato di dover finire l'esame dell'indagine della polizia federale statunitense Fbi ma di concordare con la collega Susan Collins che è accurata.

Flake è uno dei tre senatori repubblicani chiave per la conferma di Kavanaugh ed era stato lui a chiedere una ulteriore indagine dell'Fbi prima di votare la nomina del giudice.

Dal canto suo, la senatrice Heidi Heitkamp ha annunciato che voterà contro la conferma di Kavanaugh. Heitkamp era uno dei due senatori democratici incerti.

Intanto, circa 3000 persone si sono radunate davanti alla Corte suprema degli Usa per protestare contro la nomina. Tra loro un gruppo piuttosto chiassoso dal Maine, che chiede alla senatrice repubblicana di quello Stato di votare contro la conferma del giudice.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS