Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Keith Emerson si è suicidato sparandosi un colpo alla testa, probabilmente a causa della depressione in cui era caduto per non poter più suonare come sapeva fare lui.

È questo il quadro che emerge della morte del 71enne cofondatore della band 'Emerson, Lake and Palmer', trovato cadavere venerdì nella sua villa di Santa Monica, in California.

Il sito Tmz ha riferito che Emerson, tra i primi virtuosi della tastiera a usare il Moog e a farlo dal vivo, era depresso per la malattia degenerativa delle fibre nervose alla mano destra che lo costringeva a suonare con sole otto dita e che era destinata ad aggravarsi. Era stata la sua fidanzata, Mari Kawaguchi, a dare l'allarme dopo aver scoperto il corpo in casa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS