Navigation

Kentucky, ritirata denuncia contro Vaticano

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 agosto 2010 - 07:09
(Keystone-ATS)

NEW YORK - Tre persone che sostengono di essere state vittime di preti pedofili nel Kentucky decenni fa hanno ritirato la denuncia, sporta nel 2004 presso una corte di Louisville, contro il Vaticano, chiudendo di fatto il caso.
Lo ha indicato Jeffrey Lena, l'avvocato americano cui il Vaticano ha affidato il caso, precisando però che il giudice non ha ancora firmato l'archiviazione.
Il caso del Kentucky è uno dei tre contro il Vaticano in tribunali degli Stati Uniti. Di recente una azione legale è stata presentata in Wisconsin per conto delle vittime di Padre Lawrence Murphy in un collegio per sordomuti contro papa Benedetto XVI (quando era prefetto della Congregazione della Dottrina della Fede) e i cardinali Angelo Sodano e Tarcisio Bertone.
L'altro caso è in Oregon: la tesi dell'accusa è che la Santa Sede approvò il trasferimento internazionale dall'Irlanda a Chicago e poi a Portland del sacerdote Andrew Ronan rendendosi in questo modo corresponsabile delle molestie.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.