Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una cinquantina di insorti islamisti, probabilmente shabaab somali, hanno attaccato ieri sera la città costiera di Mpeketoni, nell'est del Kenya, dando l'assalto ad hotel e ad un commissariato. Secondo quanto reso noto dalla Croce Rossa le vittime sarebbero 48. Secondo un poliziotto sul posto il bilancio potrebbe ulteriormente aggravarsi perché "continuano le ricerche di altri corpi".

Il portavoce dell'esercito kenyota, Emmanuel Chirchir, ha detto che "uomini armati sono entrati a Mpeketoni, ed hanno cominciato a sparare contro la gente. Gli assalitori "sono verosimilmente shebab", ha aggiunto, in una dichiarazione riportata dalla BBC.

Il Kenya subisce periodicamente attacchi di islamisti da quando, nel 2011, le sue truppe sono entrate nella vicina Somalia per combattere gli shebab, militanti islamisti legati ad al Qaida.

SDA-ATS