Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È salito a 148 morti il bilancio del massacro compiuto ieri da un commando armato dei jihadisti somali di al-Shabaab al campus universitario di Garissa, in Kenya. Lo ha reso noto oggi il ministro dell'interno Joseph Ole Nkaissery.

Stando a quotidiani locali, Nkaissery ha precisato che "oltre a 142 studenti hanno perso la vita anche tre agenti di polizia e tre soldati. Quattro i terroristi uccisi".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS