Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il primo segretario presso l'ambasciata venezuelana a Nairobi, Dwight Sagaray, è stato arrestato dalla polizia kenyana nell'ambito dell'indagine sull'omicidio dell'ambasciatrice del Venezuela, Olga Fonseca, trovata strangolata nella sua abitazione alla periferia della capitale kenyana la scorsa settimana.

Secondo quanto riferiscono i media locali, il funzionario è stato tratto in arresto, e rimarrà in custodia per almeno 14 giorni, dopo l'annullamento dell'immunità diplomatica da parte delle autorità. Sagaray è stato fermato insieme ad altri cinque keniani che lavoravano presso l'ambasciata. Gli inquirenti sospettano che dietro l'omicidio del diplomatico ci sia un dissidio interno generato dal rifiuto dei dipendenti dell'ambasciata venezuelana di ritrattare le accuse di molestie sessuali avanzate nei confronti dell'ex capo dell'ambasciata venezuelana Gerarto Da Silva nei mesi scorsi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS