Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Quattro rinoceronti sono stati massacrati da alcuni bracconieri in una riserva nel centro del Kenya. Lo ha annunciato il servizio nazionale per la protezione della fauna selvatica (Kws), precisando che si tratta del peggiore massacro di questa specie dal 1988, quando invece furono uccisi sei esemplari.

Il 9 luglio due gruppi di bracconieri sono riusciti a penetrare di notte nella riserva naturale privata di Ol Jogi, a circa 225 km a nord di Nairobi, ha reso noto il portavoce del servizio Kws Paul Muya e hanno "ucciso quattro rinoceronti uccisi, fuggendo con tre corni".

Il bracconaggio di rinoceronti ed elefanti ha registrato un aumento sia in Kenya che nel resto del continente africano alla fine degli anni Duemila per la forte richiesta da parte asiatica dei corni di rinoceronti, che si ritiene abbiano delle virtù medicinali, e dell'avorio delle zanne di elefante per la creazione di oggetti decorativi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS