Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Segretario di Stato americano John Kerry.

KEYSTONE/EPA AP POOL/ALEX BRANDON / POOL

(sda-ats)

Il segretario di Stato Usa John Kerry attacca Donald Trump e in un'intervista alla Cnn definisce "inopportuni" i giudizi espressi dal tycoon nell'intervista al Times e alla Bild.

Si tratta - secondo Kerry - di "un'intromissione diretta nelle politiche di altri Paesi" con i quali dovrà trattare da presidente a partire da venerdì.

Oltre ai giudizi poco lusinghieri sull'Ue, la Cnn, in particolare, cita gli attacchi di Trump alla Nato ("obsoleta") e alla cancelliera tedesca Angela Merkel responsabile, secondo il tycoon, di un "errore catastrofico" sui migranti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS