Navigation

Khashoggi: commemorazione a Istanbul a un anno dall'omicidio

Primo anniversario della tragica morte di Jamal Khashoggi KEYSTONE/AP/HASAN JAMALI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 ottobre 2019 - 09:43
(Keystone-ATS)

Si commemora oggi a Istanbul l'anniversario dell'uccisione del giornalista saudita Jamal Khashoggi, scomparso un anno fa dopo essere entrato nel consolato del suo Paese a Istanbul per ritirare alcuni documenti per le sue nozze.

L'efferato omicidio dell'editorialista del Washington Post, che secondo l'intelligence è stato fatto a pezzi e i cui resti non sono mai stati ritrovati, verrà ricordato davanti alla sede diplomatica di Riad, dove sarà svelato un monumento in suo onore durante una cerimonia, intitolata "Un minuto di non silenzio" per sottolineare la necessità di fare piena luce su autori e mandanti del delitto.

Alla commemorazione, che inizierà alle 13:14 locali (le 12:14 in Svizzera), nel minuto esatto in cui Khashoggi entrò nel consolato, parteciperanno tra gli altri la sua promessa sposa Hatice Cengiz, ultima persona a vederlo in vita all'esterno dell'edificio, e la relatrice speciale delle Nazioni Unite sulle esecuzioni extragiudiziali, sommarie o arbitrarie, Agnes Callamard, firmataria nei mesi scorsi di un rapporto secondo cui esistono "prove credibili" di un coinvolgimento come mandante dell'omicidio del principe ereditario saudita Mohammed bin Salman.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.