Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Khashoggi: Erdogan, abbiamo in mano altre informazioni

Caso Khashoggi: Erdogan, abbiamo in mano altre informazioni (foto d'archivio)

(sda-ats)

La Turchia ha in mano più informazioni e documenti sull'omicidio di Jamal Khashoggi di quelli diffusi finora pubblicamente. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. "Ma non c'è motivo di essere frettolosi".

"Il primo passo è che i sauditi dichiarino chi ha ucciso Khashoggi", ha detto il leader di Ankara.

Domenica, gli inquirenti turchi avranno un incontro con il Procuratore generale di Riad a Istanbul per discutere dello stato dell'inchiesta.

Intanto il portavoce del presidente russo Vladimir Putin - Dmitri Peskov - ha detto che la Russia non vede ragioni per dubitare delle dichiarazioni del re saudita Salman e del principe ereditario Mohammad bin Salman sull'estraneità della famiglia reale di Riad all'omicidio del giornalista Jamal Khashoggi.

"Nessuno - ha detto Peskov - dovrebbe avere motivi per non credere loro".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.