Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Khashoggi: Nyt, legati al principe 4 dei sospettati

Il principe saudita Mohammed bin Salman

KEYSTONE/AP/FRANCOIS MORI

(sda-ats)

Sono almeno cinque le persone sospettate dalle autorità turche di essere coinvolte nella sparizione del dissidente saudita Jamal Khashoggi, 4 di loro collegate al principe ereditario Mohammed bin Salman.

Lo riporta il New York Times, secondo cui una delle persone identificate è un frequente accompagnatore del principe, visto con lui a Parigi e Madrid e fotografato con Mohammed durante le sue recenti visite negli Usa. Altri 3 sospettati sarebbero invece collegati alla scorta che si occupa della sicurezza del principe.

La persona identificata più vicina al principe saudita in particolare sarebbe stata fotografata sempre accanto a Mohammed bin Salman durante le sue visite a Houston, a Boston e alle Nazioni Unite.

Una quinta persona sospettata di essere coinvolta con la scomparsa di Khashoggi è un medico legale che ricopre incarichi di alto livello nell'amministrazione saudita, al servizio del ministero degli interni, una figura - scrive il Nyt - che può prendere ordini solo dai vertici della monarchia.

Se queste persone erano davvero all'interno del consolato saudita di Istanbul dove il 2 ottobre è scomparso Khashoggi è difficile non legare quanto avvenuto al principe e sostenere la tesi di un'operazione non autorizzata da Mohammed bin Salman. E - scrive ancora il Nyt - sarebbe altrettanto difficile per la Casa Bianca e il Congresso accettare una spiegazione del genere da parte di Riad.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.