Dopo il briefing del capo della Cia Gina Haspel, i senatori sono usciti con la convinzione che il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman (Mbs) abbia ordinato l'omicidio del giornalista dissidente Jamal Khashoggi.

"Se il principe finisse davanti ad una giuria sarebbe condannato in 30 minuti", ha detto il sen. repubblicano Bob Corker. "Non c'è la pistola fumante, c'è la sega fumante", ha ironizzato il suo collega Lindsey Graham, alludendo allo strumento che sarebbe stato usato per tagliare il corpo di Khashoggi.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.