Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Kiev ha inviato forze speciali di polizia nell'Ucraina sud-orientale, dove attivisti filorussi hanno occupato alcuni edifici pubblici. Il ministro dell'Interno Arsen Avakov ha annunciato l'inizio di una "operazione anti terrorismo" a Kharkiv, dove il centro della città è bloccato. Lo riferisce Interfax.

La polizia ha liberato il palazzo del governo di Kharkiv arrestando 70 filorussi, afferma il ministero dell'interno. Non sono state usate armi da fuoco. Un principio d'incendio si è sviluppato al piano terra dell'edificio, forse a causa di alcune molotov lanciate dai manifestanti, ma è stato domato.

Mosca ha espresso "preoccupazione" per la notizia dell'invio di forze di polizia ucraine nell'Ucraina sud-orientale contro le proteste di attivisti filorussi e ha chiesto di "fermare immediatamente qualsiasi preparazione militare, che potrebbe scatenare una guerra civile".

"Quelli che stanno organizzando e che prendono parte a questa provocazione stanno assumendosi la responsabilità di creare minacce ai diritti, alle libertà e alla vita di pacifici cittadini dell'Ucraina, come pure alla stabilità dello Stato ucraino", si legge sulla pagina Facebook del ministero degli Esteri russo.

"Stando alle nostre informazioni, unità delle truppe dell'Interno e della guardia nazionale, come pure militanti della formazione armata illegale 'Pravi Sektor' (protagonista del Maidan, ndr), si stanno ammassando nella parte sudorientale dell'Ucraina e nella città di Donetsk", sostiene Mosca. "Siamo particolarmente preoccupati dal fatto che l'operazione coinvolge circa 150 mercenari americani della compagnia privata Greystone ltd, vestiti con l'uniforme delle forze speciali di polizia", ha aggiunto il ministero degli Esteri russo.

SDA-ATS