Tutte le notizie in breve

Kiev ha deciso di vietare l'ingresso in Ucraina per tre anni a Yulia Samoilova, la cantante pop disabile nominata dal 'Primo Canale' rappresentante della Russia all'Eurovision, che si terrà a maggio proprio nella capitale ucraina.

Lo riporta il network '112' che cita la portavoce dell'SBU, i servizi di sicurezza ucraini. Samoilova è 'colpevole' di aver cantato in Crimea nel 2015 e di essersi recata nella penisola senza le necessarie autorizzazioni emesse da Kiev.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve