Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Ho agito su ordine diretto dello Stato Islamico ... ho schiacciato degli infedeli". Lo ha detto, secondo alcuni quotidiani svedesi, il 39enne uzbeko Rakhmat Akilov, ritenuto il conducente del camion che venerdì ha falciato la folla nel centro di Stoccolma.

"I bombardamenti della Siria devono finire" ha aggiunto, sempre secondo i media.

Nell'attentato sono morte 4 persone e altre 15 sono rimaste ferite.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS