Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BISHKEK - Il premier del Kirghizistan, Daniyar Ussenov, ha decretato lo stato d'emergenza. Nel piccolo e povero Paese ex sovietico dell'Asia centrale da alcuni giorni sono in corso scontri violenti fra forze di sicurezza e oppositori. Stamane un fotografo della Reuters ha riferito di cinque cadaveri nella piazza principale della capitale.

SDA-ATS