Navigation

KOF: indicatore impiego nuovamente in positivo

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 aprile 2012 - 10:24
(Keystone-ATS)

Dopo due trimestri in negativo l'indicatore dell'impiego calcolato dal Centro di ricerca congiunturale del Politecnico federale di Zurigo (KOF) registra in aprile un aumento a quota +1,8 punti. In gennaio, era ancora a meno 3 punti secondo i dati riveduti (in precedenza -4,4 punti).

Il barometro segnala con un anticipo di tre mesi il tasso di variazione dell'occupazione su base annuale, permettendo una valutazione precoce della situazione sul mercato del lavoro. L'andamento dell'indicatore suggerisce che l'occupazione in Svizzera migliorerà leggermente nei prossimi mesi, precisa oggi il KOF. Nel quarto trimestre del 2011, l'indice era scivolato per la prima volta in territorio negativo dal 2010.

La progressione sul mercato del lavoro è imputabile principalmente alle migliorate previsioni congiunturali per le aziende. Sebbene il barometro si trovi in positivo per la maggioranza dei rami, l'evoluzione non è uniforme. Nell'industria, nelle banche e nel settore alberghiero l'indice rimane in territorio negativo, poiché in questi rami sono previsti ancora tagli nei prossimi mesi.

Nel commercio all'ingrosso e in quello al dettaglio, nonché nella progettazione l'indice è risalito a zero, mentre nell'industria edile e nel ramo assicurativo il barometro risulta positivo: suggerisce cioè che le imprese dovrebbero assumere più personale nei prossimi mesi. Nelle assicurazioni, rileva il KOF, il balzo compiuto è sensibile: si tratta del valore più alto dal 2001.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?