Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La situazione economica in Svizzera è robusta: in base all'ultimo sondaggio del Centro ricerche congiunturali del Politecnico federale di Zurigo (KOF), presentato oggi, nel quarto trimestre 2010 le imprese hanno nuovamente aumentato la produzione e sono soddisfatte dei loro affari.

Complessivamente le aziende prevedono un incremento del personale, emerge dal sondaggio di gennaio condotto presso 7'000 società dell'industria, dell'edilizia e dei servizi.

La produzione industriale è cresciuta ai livelli dei mesi precedenti: hanno potuto ampliarla soprattutto le imprese orientate all'esportazione. Lo sfruttamento delle capacità è salito all'84,8%, poco sopra il livello medio pluriennale dell'84%, ha spiegato ai media il capo economista del KOF Richard Etter.

Anche nella vendita al dettaglio e all'ingrosso gli affari sono andati meglio. Nelle costruzioni prosegue la valutazione positiva della situazione, così come pure per le banche - grazie soprattutto agli affari con la clientela svizzera - e le assicurazioni.

Ad eccezione degli alberghi e dei ristoranti, tutti i rami interrogati si attendono per i prossimi tre mesi un aumento della domanda.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS