Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Kosovo: traffico organi, Eulex avvia indagini

Eulex, la missione europea in Kosovo, ha avviato le indagini preliminari sulle accuse di traffico di organi umani in Kosovo e Albania alla fine degli anni Novanta, contenute nel rapporto del relatore del Consiglio d'Europa Dick Marty.

Come ha appreso l'agenzia di stampa italiana ANSA a Pristina, investigatori e procuratori di Eulex hanno cominciato a contattare persone incluse nella lista dei testimoni protetti, chiedendo prove concrete sul traffico di organi, attribuito dal rapporto Marty agli indipendentisti albanesi dell'Esercito di liberazione del Kosovo (Uck).

Loro vittime sarebbero stati in massima parte prigionieri serbi da loro uccisi. Tra le persone chiamate in causa nel rapporto - che è stato approvato a fine gennaio dall'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa - anche l'attuale premier kosovaro, Hashim Thaci, allora tra i leader dell'Uck.

Belgrado è favorevole a fare indagini, ma sostiene che esse dovrebbero essere fatte non da Eulex ma da una commissione internazionale indipendente, sotto l'egida delle Nazioni Unite.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.