Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Kosovo: traffico organi, secondo Berisha solo razzismo e propaganda

Il premier albanese, Sali Berisha, ha duramente attaccato il relatore del Consiglio d'Europa, il senatore ticinese Dick Marty, per il suo rapporto sul traffico di organi umani che sarebbe avvenuto alla fine degli anni novanta in Kosovo e Albania, affermando che si tratta di un documento razzista e propagandistico anti-albanese.

"Voglio ribadire ancora una volta che il rapporto di Dick Marty è razzista. Voglio inoltre sottolineare che queste accuse non rappresentano nulla di nuovo. Cominciarono con la propaganda di (Slobodan) Milosevic dopo gli attacchi della NATO contro il Saddam dei Balcani", ha detto Berisha citato dalla Tanjug. "Su tali accuse vi sono state delle indagini ed è stato provato che sono false", ha aggiunto il premier albanese.

Berisha ha quindi detto che Tirana è disposta a mettere ogni centimetro del suo territorio a disposizione delle indagini in relazione alle accuse di Dick Marty.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.