Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Alcuni nomadi hanno occupato senza permesso questo week-end un terreno a Kriens (LU). La municipalità di Lucerna, proprietaria della parcella, tollera provvisoriamente la loro presenza, secondo la polizia. Il Movimento dei nomadi svizzeri reclama aree di sosta.

Una quarantina di camper sono posteggiati a Kriens, ha fatto sapere oggi all'ats la polizia lucernese, confermando un'informazione diffusa dal sito Internet di 20 Minuten e della Luzerner Zeitung. La loro presenza sarà tollerata fino a domani. Sono state messe a disposizione acqua corrente ed elettricità.

Sul suo sito Internet, il Movimento dei nomadi svizzeri parla di un assembramento pacifico di circa 500 jenisch svizzeri e una cinquantina di veicoli. Chiede alle autorità lucernesi dalle due alle quattro aeree di sosta permanenti nel cantoni e altrettante aree temporanee, così come un terreno fisso in città a Lucerna.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS