Navigation

Kuoni offre a turisti toccati da quarantena cambio prenotazione

Il cambio di prenotazione sarà senza spese per gli interessati. KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 luglio 2020 - 08:45
(Keystone-ATS)

Il tour operator Kuoni ha reagito alla decisione della Confederazione di stilare una lista di 29 Paesi in provenienza dai quali, per chi arriva in Svizzera, vige l'obbligo di quarantena.

I clienti che avevano prenotato viaggi verso queste destinazioni potranno annullarli o spostarli gratis, ha comunicato la tedesca DER Touristik, a cui fa capo il marchio svizzero.

Nell'elenco, diffuso ieri in serata, figurano nazioni considerate a rischio a causa dell'altro numero di casi di coronavirus, come Svezia, Russia, Serbia o Kosovo. Fuori dall'Europa, il provvedimento tocca ad esempio Israele, Stati Uniti, Argentina, Brasile e Sudafrica.

Da lunedì prossimo quindi, chi giunge in Svizzera da uno dei 29 Paesi dovrà rispettare una quarantena di 10 giorni come misura precauzionale contro la diffusione del Covid-19. Per i viaggiatori non disposti ad accettare ciò, Kuoni e gli altri marchi del gruppo DER Touristik offrono la possibilità di cancellare il viaggio o rinviarlo.

Gli interessati verranno contattati e informati nei prossimi giorni. Inoltre, per quanto riguarda le mete in Nord America o in Oceania è stato deciso di annullare tutti i pacchetti per il mese di agosto.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.