Navigation

L'acqua del rubinetto sempre più apprezzata, sondaggio

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 giugno 2011 - 15:40
(Keystone-ATS)

L'acqua di rubinetto è sempre più apprezzata dagli svizzeri: il 79% della popolazione la beve regolarmente e il 64% lo fa fa più volte al giorno. È quanto emerge da un sondaggio realizzato per contro della Società svizzera dell'industria del gas e delle acque (SSIGA).

In linea di massima gli svizzero tedeschi ricorrono con più frequenza all'acqua di rubinetto dei romandi e dei ticinesi, ha dichiarato oggi davanti alla stampa a Zurigo Crisanto Farese, dell'istituto Demoscope. Il consumo di acqua potabile aumenta inoltre con il grado di formazione di una persone.

Rispetto ad analoghi sondaggi realizzati nel 2001 e nel 2006, la popolazione dà apprezzamenti migliori sulla qualità dell'acqua del rubinetto: oggi il 93% la considera "buona" e il 60% "molto buona". Dieci anni fa il 36% aveva dato la nota "buona" e il 48% "molto buona".

L'ottima immagine di cui gode l'acqua potabile è confermata dal fatto che l'83% degli intervistati la considera di qualità perlomeno uguale all'acqua minerale. Il 25% la considera addirittura migliore.

Il sondaggio è stato realizzato nel mese di maggio dall'istituto Demoscope su un campione rappresentativo di 1400 persone distribuite nelle tre regioni linguistiche.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.