Navigation

L'inverno sul Mediterraneo è il più caldo in 30 anni, +3 gradi

L'inverno su Mediterraneo quest'anno ha avuto una aumento di 3 gradi in piì rispetto alla media stagionale. KEYSTONE/AP/JOHN MCCONNICO sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 09 febbraio 2020 - 13:59
(Keystone-ATS)

Quello sul Mediterraneo è l'inverno più anomalo degli ultimi 30 anni, con una aumento di 3 gradi rispetto alla media stagionale.

A dirlo all'agenzia di informazione italiana ANSA, analizzando i dati raccolti dal Centro Europeo di Previsioni Meteo a Medio Termine (ECMWF), è il metereologo Alessandro Gallo, esperto di Meteonetwork Sardegna.

"Se l'atlante climatico 1990/2020 indicava l'inverno 1990 come mite ed insolito per il continente europeo, i dati raccolti ci offrono elementi assolutamente non trascurabili in riferimento al cambiamento climatico", ha notato Alessandro Gallo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.