Navigation

L'ultima sfida di Elon Musk, entrare nel cervello umano

Elon Musk vuole entrare nel cervello umano ed arrivare a sviluppi potenzialmente enormi, ad esempio nel campo sanitario. KEYSTONE/AP/Susan Walsh sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 agosto 2020 - 17:02
(Keystone-ATS)

Entrare nel cervello umano. È la nuova sfida di Elon Musk che ha presentato i risultati raggiunti con la sua Neuralink.

Si tratta di una società specializzata in intelligenza artificiale che sta lavorando a un progetto per collegare direttamente il cervello a una macchina, con sviluppi potenziali enormi a partire dal campo sanitario.

Attraverso una dimostrazione dal vivo Musk ha quindi mostrato il funzionamento di un chip senza fili impiantato nel cervello di un maiale e grazie al quale su uno schermo è stato possibile osservare le connessioni cerebrali dell'animale. L'obiettivo dichiarato da Musk è di arrivare a sperimentare questa tecnologia su un essere umano entro la fine del 2020.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.