Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

L'upi chiede più controlli della velocità sulle strade extraurbane

La maggior parte degli incidenti stradali con feriti gravi o morti dovuti alla velocità si verifica sulle strade extraurbane. Per questo motivo l'Ufficio prevenzione infortuni (upi) chiede di aumentare i controlli proprio in tali tratti.

Da una rilevazione effettuata dall'Ufficio federale di statistica (UST) in collaborazione con l'upi è emerso che, nonostante il progressivo aumento dei controlli degli ultimi anni, il numero di conducenti denunciati per forte eccesso di velocità continua a scendere. Ciò dimostra che l'attività della polizia serve alla sicurezza stradale, sottolinea un comunicato odierno dell'upi.

Tra il 2009 e il 2013 il numero dei veicoli controllati in Svizzera è cresciuto del 27% e i superamenti del limite di velocità sono progrediti in misura analoga (30%). Le denunce dovute a gravi infrazioni sono invece scese di circa l'11%. L'aumento dei controlli radar ha quindi un effetto positivo sul comportamento dei conducenti che vanno troppo forte.

Nel 2013, poco meno di due terzi dei controlli si sono svolti nell'abitato (il che corrisponde a uno ogni 31 chilometri), un terzo in autostrada (ogni 71 km), e appena il 4% (ogni 553 km) sui tratti extraurbani. L'urgente necessità di potenziare i controlli di velocità su questo ultimo tipo di strade appare evidente, tanto più se si considera che oltre la metà dei morti o dei feriti gravi a causa della velocità eccessiva dei veicoli si sonoregistrati sulle strade extraurbane (il 40% in area urbana e l'8% in autostrada), ricorda l'upi.

Ogni anno i soli costi materiali di ogni genere di incidenti si aggirano attorno ai 13 miliardi di franchi, di cui circa il 45% (5,8 miliardi) è imputabile a quelli stradali, il 15% (2 miliardi) agli infortuni sportivi e il 40% (5,2 miliardi) a quelli accaduti in casa e nel tempo libero. Se si considerano anche i costi immateriali, le perdite per l'economia svizzera ammontano annualmente a 54 miliardi di franchi.

Ogni anno quasi un miliardo di veicoli è sottoposto ad un controllo. I superamenti del limite di velocità registrati sono 4,34 milioni; per 100'000 conducenti scatta una denuncia. La polizia dispone di circa 800 radar, il 98% dei quali installato in modo fisso ai bordi della strada o sui semafori.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.