Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'eccezionale opera meccanica, ispirata a disegni del genio ticinese Agostino Ramelli, nel Cinquecento, è esposta fino al 15 settembre alla Biblioteca nazionale svizzera. Si tratta della "Ruota della lettura", realizzata dall'artista Veronika Spierenburg. Facendola girare il lettore si trova davanti agli occhi libri a portata di mano.

La ruota della Spierenburg è in metallo, quella che costruì il Ramelli attorno al 1588 - ammesso che l'abbia realmente realizzata e non soltanto disegnata - era in legno. Nei vari ripiani, proprio come la ruota di un mulino, l'artista propone libri d'arte provenienti da Berna e dintorni.

In precedenza la Spierenburg aveva già affrontato il tema dei libri. Nella biblioteca d'arte Sitterwerk di San Gallo l'artista si è affermata, nel 2013, come "collezionista nella collezione", elaborando, dai fondi in essa conservati, una sorta di inventario personale costituito da copie di singole pagine di libri, sapientemente assemblate fino a diventare un libro d'artista.

Successivamente, in collaborazione con Karl Rühle, Gianfranco Bronzini e Tobias Lenggenhager ha realizzato la grande ruota della lettura.

Agostino Ramelli "ingegniero"

Agostino Ramelli (1531-1600), ai cui disegni questa ruota si ispira, era un ingegnere nato a Ponte Tresa, che dopo gli studi di matematica e architettura entrò al servizio di Cerlo V, diventando capitano. Si trasferì poi in Francia a partecipò alla battaglia della Rochelle, dove rimase ferito e venne fatto prigioniero dagli Ugonotti.

Pubblicò un libro dal titolo lunghissimo, come si usava allora: "Le diverse et artificiose machine del Capitano Agostino Ramelli - Dal Ponte Della Tresia Ingegniero del Christianissimo Re di Francia et di Pollonia: nelle quali si contengono uarij et industriosi Mouimenti, degni digrandißima speculatione, per cauarne beneficio infinito in ogni sorte d'operatione". Il frontespizio aggiunge: "compose in lingua italiana et francese 1588".

Si tratta di 195 capitoli ciascuno dei quali contiene l'illustrazione e la descrizione di una diversa macchina: per sollevare acqua, per pompe e seghe idrauliche, nonché per gru, fontane e strumenti bellici. Le macchine di Ramelli usano tutti i tipi di ingranaggi che sarebbero stati usati nei secoli successivi. Insomma, a suo modo un Leonardo. Ma la storia non ci tramanda se la sua "Ruota della lettura" sia stata davvero realizzata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS