Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La nuova banconota da 10 franchi, presentata oggi dalla banca nazionale svizzera.

KEYSTONE/ANTHONY ANEX

(sda-ats)

La Banca nazionale svizzera (BNS) ha presentato oggi la nuova banconota da 10 franchi, di nuovo gialla, che sarà messa in circolazione mercoledì prossimo.

Si tratta del terzo dei sei biglietti della nona serie con il tema "la Svizzera nei suoi molteplici aspetti", dopo quelli da 50 e da 20 franchi. La banconota da 10 franchi, il cui elemento principale è il tempo cronologico, mostra la capacità organizzativa della Svizzera.

I motivi marcanti presenti su tutte le nuove banconote sono la mano - in questo caso di una direttrice d'orchestra - e il globo, stavolta caratterizzato dai fusi orari. Sulla striscia di sicurezza è raffigurata la rete ferroviaria svizzera e sono elencate le più lunghe gallerie ferroviarie del Paese.

Sul retro sono visibili un tunnel, "parte della fitta rete ferroviaria elvetica, il cui funzionamento presuppone buona organizzazione e precisione cronometrica", il meccanismo di un orologio, che "simboleggia un'organizzazione ben funzionante" e una porzione della rete ferroviaria svizzera.

Come nei tagli da 50 e 20 franchi, i nuovi biglietti da 10 franchi sono più piccoli (123x70 mm rispetto a 126x74 mm) di quelli raffiguranti Le Corbusier, in circolazione dall'aprile 1997. Essi si contraddistinguono per "l'innovativa combinazione di complesse caratteristiche di sicurezza con una veste grafica sofisticata e garantiscono un'elevata sicurezza anticontraffazione", afferma l'istituto di emissione.

La prossima banconota sarà quella da 200 franchi, che sarà emessa nell'autunno del 2018. Gli ultimi due tagli della nuova serie, i biglietti da 1'000 e da 100 franchi, saranno messi in circolazione nel corso del 2019.

La BNS aveva presentato la banconota da 50 franchi nell'aprile del 2016, con circa sei anni di ritardo sui tempi inizialmente previsti a causa di problemi tecnici. Lo scorso maggio era quindi stato emesso il taglio da 20 franchi che raffigura su un lato la Piazza Grande di Locarno durante il Festival del film.

L'istituto centrale ricorda che fino a nuovo avviso le banconote dell'ottava serie, entrata in circolazione tra il 1995 e il 1998, continueranno a valere come mezzo di pagamento legale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS