Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Giornata tutta positiva quella odierna per la Borsa svizzera. Il listino principale SMI ha terminato la seduta a 7482,22 punti, in aumento dello 0,74%. In precedenza ha toccato quota 7497,67, un massimo dal giugno 2008. L'indice allargato SPI è uscito dalle contrattazioni a quota 6886,97 (+0,79%).

Dagli USA è giunta la notizia di un rallenatamento della crescita delle vendite in gennaio negli USA, risultato però conforme alle attese. La frenata è messa in relazione agli aumenti delle imposte e del prezzo della benzina.

Fra i ciclici, ABB è in progressione del 2,07% (a 19,70 franchi), Holcim - favorita da un giudizio positivo da parte di Goldman Sachs - del 3,42% (a 72,60 franchi), Adecco dello 0,96% (a 52,50 franchi) e Geberit dell'1,61% (a 221,50 franchi). Tra i valori del lusso Richemont (+1,77% a 74,75 franchi) ha fatto meglio di Swatch Group (+0,38% a 522,50 franchi).

Il mercato è stato sostenuto anche dai giganti farmaceutici: Roche è salita dell'1,04% (a 204,20 franchi), Novartis dello 0,32% (a 62,90 franchi). Quanto a Nestlé, l'altro peso massimo difensivo, ha guadagnato lo 0,39% (a 64,50 franchi). Durante la seduta ha segnato un nuovo massimo storico a 64,70 franchi. Circa il gruppo alimentare sembra che i mercati si attendano sorprese positive per domani, ha detto un broker alla Reuters.

Contrastato il comparto bancario con Credit Suisse in crescita dello 0,04% (a 27,01 franchi), UBS in calo dello 0,77% (a 15,50 franchi) e Julius Bär dello 0,26% (a 37,75 franchi). Di stamane la notizia che il Consiglio federale ha attivato in parte il "cuscinetto anti-ciclico" per arginare la crescita dei prestiti ipotecari. Fra gli assicurativi calo dello 0,08% per Zurich (a 259,00 franchi) e rialzo dell'1,32% per Swiss Re (a 73,00 franchi).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS