Navigation

La capra dell'UDC è stata ritrovata

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 ottobre 2011 - 15:52
(Keystone-ATS)

Il caprone "Zottel" (in italiano "ciuffo"), la mascotte dell'UDC rapita assieme a un'altra capra ("Mimu") nella notte fra venerdì e sabato dalla fattoria del consigliere nazionale Ernst Schibli a Otelfingen (ZH), è stato ritrovato oggi nella città di Zurigo. Zottel e Mimu erano legati a una pianta. Sono stati pitturati di nero.

A notare le due capre, nel quartiere di Witikon a Zurigo, è stata una passante che ha subito allertato la polizia, spiega l'UDC in un comunicato. Il rapimento di "Zottel" era stato rivendicato dal movimento "Antifaschistische Aktion" (azione antifascista).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?