Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un apparecchio della SkyWork all'aeroporto di Berna-Belp

KEYSTONE/PETER KLAUNZER

(sda-ats)

La compagnia aerea bernese SkyWork afferma di essere molto vicina alla salvezza. Attualmente sta preparando i documenti necessari da fornire all'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC) per attestare il proprio finanziamento.

In un comunicato diffuso in serata l'azienda non ha fornito alcuna altra informazione e per ora non è raggiungibile per ulteriori domande. Quali siano gli investitori non è noto.

L'UFAC aveva annunciato a metà di ottobre che limitava l'autorizzazione d'esercizio di SkyWork al termine dell'orario estivo, che terminava sabato a mezzanotte, perché la compagnia aerea non era in grado di assicurare il finanziamento dell'orario invernale.

Da ieri i cinque aerei della compagnia sono fermi allo scalo di Berna-Belp e il suo sito online annuncia l'annullamento dei voli anche per domani.

SkyWork, con 120 dipendenti, serve 18 destinazioni d'estate e otto erano previste per la stagione invernale.

Fondata nel 1983, la società SkyWork ha iniziato con attività di aero-taxi. Nel 2003 sono cominciati i voli charter e dal 2009 quelli di linea. È partita poi una fase di espansione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS