Continua la crescita della Mobiliare. Nel primo semestre dell'anno l'utile consolidato dell'assicuratore è cresciuto dell'11%, a 293,3 milioni di franchi, mentre il volume dei premi è aumentato del 4%, raggiungendo i 2,75 miliardi.

La raccolta premi nel ramo non-vita ha registrato un incremento del 4,7%, indica l'azienda in una nota odierna, precisando che tutti i settori d'attività strategici hanno contribuito alla progressione. Gli utili relativi a questo comparto sono saliti del 10% a 267,2 milioni.

Nel segmento privati la crescita maggiore è stata registrata dalle assicurazioni di protezione giuridica, seguite dalle cauzioni d'affitto. Nel comparto veicoli a motore, che continua ad essere soggetto ad una forte concorrenza, la progressione è stata del 2,2%. Per quanto riguarda i clienti aziendali, le assicurazioni di persone sono quelle che hanno contribuito maggiormente alla crescita.

Nel segmento vita la raccolta premi è cresciuta meno fortemente (+1,2%, a 485,7 milioni) ed è stata trainata dalla vendita di prodotti pensionistici privati, mentre il reddito nel settore della previdenza professionale è diminuito.

La Mobiliare continua peraltro ad investire nella trasformazione digitale del gruppo. Il programma in questo senso, lanciato un anno fa, prevede investimenti per 250 milioni di franchi nell'arco di cinque anni. Dei 150 posti di lavoro previsti in settori quali lo sviluppo di software o l'analisi dei dati, il 90% è stato occupato.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.