Navigation

La Mobiliare: utile in aumento del 3,8% nel 2010

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 aprile 2011 - 12:21
(Keystone-ATS)

La compagnia assicurativa bernese La Mobiliare ha realizzato nel 2010 un utile netto di 408,6 milioni di franchi, in crescita del 3,8% rispetto all'esercizio precedente. Il volume dei premi raccolti è salito del 3,6% a 3,04 miliardi di franchi.

L'aumento dell'utile va ricondotto essenzialmente ai risultati tecnico-assicurativi, basati su volumi di premi ancora una volta superiori nei settori non-vita e vita e su un andamento dei sinistri particolarmente vantaggioso nel settore non-vita, rileva la società organizzata come cooperativa. La Mobiliare rammenta che nel 2010 la Svizzera è stata risparmiata da sinistri naturali straordinari.

Il risultato tecnico complessivo nei confronti dell'anno precedente è migliorato di 76 milioni di franchi raggiungendo 163,4 milioni. Il risultato finanziario si è fissato a 310 milioni, contro 367,9 milioni nel 2009.

Al risultato totale hanno contribuito gli affari non-vita con 339,5 milioni di franchi (anno precedente 302,4) e gli affari vita con 69,1 milioni (91,1).

I premi nel ramo danni sono cresciuti del 3,2% a 2,23 miliardi di franchi. La combined ratio, cioè il rapporto tra i costi dei sinistri e altre spese rispetto ai premi, è passata dal 92,4 all'89,8%.

I premi lordi nel ramo vita sono aumentati del 4,9% rispetto all'anno precedente raggiungendo gli 805,4 milioni di franchi. La crescita va ricondotta per intero alla previdenza professionale, osserva La Mobiliare.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?