Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

La pace e la guerra in Siria al tavolo di Astana

I presidenti Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan

KEYSTONE/AP Pool Sputnik Kremlin/RAMIL SITDIKOV

(sda-ats)

Il processo di pace in Siria, ma soprattutto la spartizione delle regioni occidentali del paese in guerra, riprende la sua marcia al tavolo di Astana, in Kazakhstan, dove oggi è cominciato l'11esimo round di negoziati politico-militari tra Russia, Turchia e Iran.

Questo mentre la tregua a Idlib, regione nord-occidentale fuori dal controllo governativo e sotto influenza turca, è stata violata nuovamente sia dalle forze di Damasco che da quelle anti-regime, di cui fanno parte formazioni qaediste siriane e straniere.

Nel primo giro di incontri bilaterali a margine della riunione principale, che si svolgerà domani ad Astana, il presidente russo Vladimir Putin e il suo collega turco Tayyep Recep Erdogan hanno ribadito la necessità di "intensificare gli sforzi per stabilizzare la situazione a Idlib".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.