Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La più grande pila elettrica della Svizzera - un enorme accumulatore con una potenza massima di 1 megawatt realizzato a Dietikon (ZH) - può essere integrata alla rete Swissgrid. L'impianto, testato per oltre due anni sulla rete a media tensione dell'azienda elettrica del canton Zurigo (EKZ), ha ricevuto l'omologazione per l'allacciamento alla rete ad alta tensione fra Svizzera ed Austria.

Si tratta della prima batteria di corrente elettrica ad ottenere l'accesso al mercato europeo, scrive oggi EKZ in una nota.

La batteria ha una capacità di 500 kilowattora ed è in grado di accumulare la corrente consumata da un'economia domestica di quattro persone per la durata di 40 giorni.

L'impianto, alla cui messa a punto hanno collaborato anche alcune università, serve in particolare a verificare l'affidabilità per l'accumulo di energie rinnovabili, come quella solare ed eolica, che producono corrente in modo irregolare e decentrato. Simili centrali di accumulazione potrebbero diventare un importante tassello per le nuove reti di distribuzione "intelligenti", le cosiddette "smart grid".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS