Tutte le notizie in breve

Primo trimestre positivo per la Posta svizzera.

KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS

(sda-ats)

La Posta ha archiviato il primo trimestre del 2017 con un utile di 267 milioni di franchi, in aumento di 75 milioni rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Tale crescita è imputabile principalmente alla vendita di due portafogli azionari di PostFinance, indica l'ex regia federale in una nota odierna.

L'utile operativo EBIT (prima della deduzione di interessi e imposte) si è attestato a 333 milioni di franchi, 126 milioni in più del primo trimestre 2016. Nel periodo in rassegna i ricavi operativi sono aumentati del 2,7%, raggiungendo i 2125 milioni.

Meno buone le notizie invece per il settore delle lettere PostMail: quest'ultimo ha conseguito nei primi tre mesi de 2017 un utile di 105 milioni di franchi, in calo di 7 milioni rispetto a un anno prima. Il numero delle lettere inviate ha subìto una flessione dell'1,9%, mentre la quantità di giornali recapitati ha registrato una contrazione dell'1,9%.

È invece ancora cresciuto il volume dei pacchi inviati: PostLogistics ha infatti conseguito un utile pari a 27 milioni di franchi, in aumento di 3 milioni rispetto all'anno precedente, precisa ancora il gigante giallo.

Dal canto suo il comparto Rete postale e vendita ha totalizzato una perdita di 46 milioni di franchi. Grazie alla ristrutturazione della rete degli uffici postali, la Posta è riuscita a contenere i deficit registrati nel "core business" delle lettere e dei versamenti effettuati allo sportello. Questi ultimi hanno subìto una flessione del 4,5%.

Anche AutoPostale ha chiuso il primo trimestre con un utile di 10 milioni di franchi, in calo di 4 milioni rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Non è bastato un aumento di 1,3% dei chilometri percorsi, saliti a 38,9 milioni.

Il persistere della situazione di criticità dei mercati finanziari e dei capitali, abbinata a tassi d'interesse bassi e in parte negativi, resta una grande sfida per PostFinance. Nonostante ciò il comparto finanziario della Posta ha archiviato il primo trimestre con un utile di 239 milioni di franchi (137 milioni in più dell'anno precedente).

Tale aumento è da attribuire principalmente agli utili (109 milioni) realizzati alla vendita di due portafogli azionari, e alla riduzione di 51 milioni dei costi di esercizio.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve