Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una impiegata al lavoro per distribuire la posta

KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER

(sda-ats)

La Posta aumenterà nei prossimi anni l'affrancatura delle lettere, avverte il presidente del consiglio d'amministrazione del gigante giallo Urs Schwaller, in un'intervista pubblicata oggi dal "Blick". Promette comunque che l'incremento sarà "moderato".

I francobolli per la posta A e B saranno mantenuti, ma il prezzo di un franco per l'affrancatura A è troppo basso, rileva l'ex consigliere nazionale friburghese. "Vogliamo dunque aumentare le tariffe nel 2019", aggiunge, senza precisarne l'importo.

Dopo le reazioni negative legate all'annuncio della chiusura di 500 a 600 uffici postali entro il 2020, il presidente del consiglio d'amministrazione riafferma che la posta ne manterrà almeno 800. "Dovrebbero restare persino 900 succursali", conclude.

SDA-ATS