Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

La Rega riceve nuovo jet ambulanza, 16'000 interventi l'anno scorso

Il nuovo jet ambulanza del tipo Bombardier Challenger 650

KEYSTONE/WALTER BIERI

(sda-ats)

La Rega ha ricevuto stamane all'aeroporto di Zurigo il primo dei suoi tre nuovi jet ambulanza del tipo Bombardier Challenger 650. L'anno scorso la Guardia aerea svizzera di soccorso ha effettuato 15'958 interventi in Svizzera e all'estero.

"Il nuovo jet è fra i più moderni aerei ambulanza civili al mondo", ha detto durante l'incontro annuale con la stampa il CEO di Rega Ernst Kohler. Il velivolo, atterrato verso le 11:20, è stato accolto dai pompieri dello scalo zurighese con il tradizionale getto d'acqua ad arco.

Si tratta del primo dei tre jet ambulanza che entro la fine del 2018 completeranno la flotta Rega: un progetto che la Guardia aerea di soccorso si appresta a portare a termine rispettando il preventivo complessivo di 130 milioni di franchi.

Il Challenger 650 è il successore degli attuali Challenger CL-604, che sono operativi da 16 anni. Il nuovo aereo, dotato di un equipaggiamento realizzato su misura, è stato sviluppato tenendo conto dell'esperienza acquisita con i vecchi jet e di quella sviluppata in quasi 60 anni di attività nel rimpatrio di persone malate o ferite.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.