Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Uncle" Lionel Batiste, leggendario batterista della Treme Brass Band, e per 70 anni personaggio fisso nella scena jazz di New Orleans, è morto la scorsa domenica dopo una battaglia di pochi mesi contro il cancro. Aveva 81 anni.

Personaggio davvero unico di New Orleans, tanto da diventarne un'icona vivente, Uncle Lionel ha animato la vita della città come pochi altri. Onnipresente ovunque vi fosse musica e festa, ha rappresentato un mito per molti giovani musicisti di New Orleans, una fonte d'ispirazione collegata direttamente alle radici della tradizione. Negli ultimi anni è stato spesso anche protagonista di film (ad esempio del documentario di Spike Lee dedicato a Katrina) e di serie TV di successo come "Tremé", prodotta dalla HBO. In attesa dei funerali, che si annunciano solenni, la notizia della sua scomparsa ha suscitato viva emozione e tutti i principali media americani gli hanno reso omaggio con servizi ed articoli.

"Uncle" Lionel è stato ininterrottamente al festival di Ascona dal 2006 al 2011 e anche ad Ascona tutti si ricordano di lui, dei suoi balli alla testa di varie brassband e ai concerti, e del suo buonumore che dispensava generosamente. Il 2 luglio 2011 aveva ricevuto l'Ascona Jazz Award quale riconoscimento a una carriera unica e irripetibile.

Durante l'ultima edizione del festival, in occasione del concerto gospel del 29 giugno, erano stati raccolti dei fondi per aiutare la famiglia a far fronte alle spese mediche.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS