Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'economia svizzera dovrebbe riprendersi a partire dal prossimo anno, dopo il rallentamento dovuto al rafforzamento del franco. La SECO prevede un'accelerazione della crescita economica svizzera dallo 0,8% del 2015 all'1,5% nel 2016 e all'1,9% nel 2017.

Il gruppo di esperti della Segreteria di Stato dell'economia, come già aveva annunciato a settembre, ritiene che la situazione sia migliorata da quest'estate. Questo dovrebbe portare a una normalizzazione della congiuntura nei prossimi due anni, precisa un comunicato.

La crescita del prodotto interno lordo (PIL) rimarrà inferiore alla media sul lungo termine del 2% quest'anno e il prossimo, ma si consoliderà a partire dal 2017.

Considerata la lenta ripresa della congiuntura, il tasso medio di disoccupazione dovrebbe salire al 3,6% nel 2016 (2015: 3,3%) e riscendere al 3,4% solo nel 2017

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS