Navigation

La soppressione del valore locativo divide i parlamentari

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 giugno 2011 - 18:17
(Keystone-ATS)

L'idea di sopprimere il valore locativo divide i consiglieri nazionali. L'iniziativa popolare "Sicurezza dell'alloggio per i pensionati" gode soltanto dell'appoggio di UDC e PLR. Il dibattito prosegue.

Depositata dall'Associazione svizzera dei proprietari fondiari, l'iniziativa propone l'introduzione di un esonero facoltativo dell'imposizione del valore locativo per i beneficiari della rendita di vecchiaia.

Contrario a questa ineguaglianza di trattamento nei confronti degli altri proprietari, il Consiglio federale dapprima, e il Consiglio degli Stati poi, hanno preferito correggere l'intero sistema di tassazione della proprietà dell'alloggio, elaborando un controprogetto indiretto. La discussione sulla soppressione del valore locativo occupa il Parlamento da ormai dieci anni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?