Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

C'è preoccupazione nella diplomazia elvetica per le recenti conclusioni della Commissione sui diritti umani dell'Onu sulla situazione nel Sud Sudan.

Oggi a Ginevra, la Confederazione ha chiesto al governo locale di firmare il protocollo per l'istituzione di un tribunale.

Davanti al Consiglio dei diritti umani, i diplomatici svizzeri hanno sostenuto che bisogna porre fine all'impunità a causa del deterioramento del conflitto e della gravità dei crimini commessi.

Stando al rapporto della Commissione, 41 alti responsabili del Sud Sudan dovrebbero essere perseguiti per crimini contro l'umanità e crimini di guerra. In causa vi sono violenze sessuali ed etniche massicce.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS