Navigation

La Svizzera presiderà OSCE nel 2014

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 febbraio 2012 - 13:40
(Keystone-ATS)

La Svizzera assumerà la presidenza dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) nel 2014, ha annunciato oggi il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Berna collaborerà strettamente con la Serbia, che avrà la presidenza nel 2015.

La nomina "è un'ottima notizia per la Svizzera. L'esercizio della presidenza s'iscrive in una delle priorità strategiche della nostra politica estera, ossia l'impegno a favore della stabilità in Europa e nelle regioni limitrofe", ha dichiarato il consigliere federale Didier Burkhalter, stando ad un comunicato del DFAE. "I nostri partner ripongono fiducia nella nostra capacità di contribuire con successo a migliorare la sicurezza e la cooperazione in Europa". La Svizzera potrà infatti mettere la sua competenza e la sua esperienza al servizio della politica internazionale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?