Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

A copiare la tesi in Germania stavolta è stato un ministro dell'Istruzione. Un'anziana signora dall'aspetto mite, accusata di un plagio che sarebbe avvenuto una trentina d'anni fa. L'annuncio dell'ateneo di Düsseldorf del ritiro del titolo di dottorato ad Annette Schavan sta sollevando l'ennesimo polverone sul governo Merkel.

Mentre la titolare del dicastero "dedicato al sapere" ha dichiarato che non intende dimettersi, ma che al contrario adirà alle vie legali per difendere il titolo accademico, a Berlino si usano già toni freddini. La cancelliera ha fatto capire che il caso non è affatto chiuso, pur riguardando una cara, carissima compagna di viaggio, alla quale anche oggi ha rinnovato "piena fiducia, e apprezzamento straordinario per il suo lavoro come ministro".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS