BERNA - L'introduzione nel 2001 della tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (TTPCP) non ha provocato un trasferimento degli autocarri dalle autostrade verso le strade cantonali. È quanto risulta da uno studio commissionato dall'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE).
Dal 2001 è ripetutamente sorta la critica che la TTPCP faccia aumentare il traffico pesante sulla rete stradale subordinata, visto che in questo modo i trasportatori possono accorciare le distanze e ridurre l'importo della TTPCP da pagare. Degli 11 itinerari alternativi esaminati dagli autori dello studio, risulta una lieve tendenza per gli autocarri a percorrere un itinerario sostitutivo all'autostrada tra Aarau e Sursee (LU).
Sussiste anche la tendenza a scegliere un percorso alternativo tra Wettingen (AG) e Bülach (ZH). Tuttavia - rileva lo studio - ciò è dovuto piuttosto al cronico intasamento della A1. Nessuna scelta di percorso alternativo è invece stata riscontrata per tutti gli altri tratti esaminati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.