Gli azionisti di Holcim, il gruppo cementifero sangallese, hanno plebiscitato la fusione con il concorrente francese Lafarge, che fa nascere un nuovo leader mondiale del settore. Il sì hanno raggiunto il 93,7% dei voti.

Riuniti in assemblea straordinaria a Zurigo 738 azionisti, in rappresentanza del 72% dei voti di Holcim che a sede a Jona (SG), hanno accettato con una maggioranza superiore al 90% tutte le proposte del consiglio di amministrazione relative alla fusione, in particolare l'aumento del capitale necessario per l'acquisizione delle azioni Lafarge nell'ambito dello scambio di titoli.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.