Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

LAMal: Mister Prezzi, basta tergiversare, occorre agire rapidamente

Stefan Meierhans

KEYSTONE/LUKAS LEHMANN

(sda-ats)

Basta tergiversare in materia di assicurazione malattia, ora occorre assolutamente agire: è l'allarme lanciato da Mister Prezzi Stefan Meierhans, che chiede al governo di accelerare le riforme volte a diminuire i premi.

"Vi sono molte proposte che sono già sul tavolo", afferma Meierhans in un'intervista pubblicata oggi dal Blick. "La domanda non è cosa fare, bisogna semplicemente muoversi!".

Un esempio - spiega il Sorvegliante dei prezzi - sono i farmaci generici, che nella Confederazione costano il doppio RISPETTO all'estero. "Nel 2014 il Consiglio federale ha deciso di adattare il sistema, affinché gli svizzeri fossero chiamati a pagare meno: nel frattempo siamo nel 2018 e non è successo niente".

Meierhans spiega di aver fatto parte del gruppo di esperti che ha presentato al governo 38 misure per limitare i costi sanitari: a suo avviso le linee di azione ci sono, si tratta ora di agire e di tradurre in pratica le proposte.

Negli ultimi 20 anni i costi del settore della salute sono aumentati di oltre il 4% annuo: la situazione è al limite, afferma l'alto funzionario 49enne, che fa riferimento anche alle molte lettere su questo argomento che riceve dai cittadini.

Il tema della sopportabilità dei premi dell'assicurazione malattia trova nuova linfa in questi giorni dopo che ieri la presidente della direzione di CSS Philomena Colatrella ha proposto di portare a 5000 o 10'000 franchi le franchigie minime. L'idea ha suscitato parecchio dibattito online.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.