Navigation

Lanciata petizione contro depenalizzazione droghe

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 giugno 2012 - 15:46
(Keystone-ATS)

L'associazione "Genitori contro la droga" chiede al Consiglio federale di impegnarsi contro la depenalizzazione degli stupefacenti. Alla vigilia della Giornata internazionale contro l'abuso e il traffico di droga, ha lanciato oggi una petizione per un inasprimento della politica in questo campo.

I promotori ritengono che le autorità non siano abbastanza attive su questo fronte. Nel testo presentato oggi in conferenza stampa a Berna chiedono che vengano incoraggiate le terapie basate sull'astinenza, a scapito della distribuzione di metadone ed eroina "finanziata dallo Stato".

L'associazione chiede inoltre di non minimizzare i pericoli derivanti dalla coltivazione, dal consumo e dal commercio di canapa, e ricorda che si tratta di una sostanza vietata. Le leggi in questo ambito non devono essere aggirate o diluite tramite ordinanze, rilevano i promotori.

L'associazione vuole inoltre che venga sciolta la commissione di esperti nel campo delle dipendenze, favorevole alla depenalizzazione delle droghe. Al suo posto dovrebbe essere istituito un nuovo gruppo di specialisti.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?